I 10 motivi per cui i bambini autistici meritano un intervento ABA?

Tutti coloro che sostengono l’analisi comportamentale applicata (ABA) per i bambini con disturbi dello spettro autistico spesso costruiscono le nostre argomentazioni basate sull’evidenza scientifica. Tuttavia, il pubblico che ha più bisogno di ascoltare questo argomento, cioè i genitori di bambini, soprattutto quelli molto piccoli, con diagnosi di autismo, potrebbe non essere convinto solo dalla scienza.

In questo articolo tratto da un saggio di Mary Beth Walsh sono elencati i 10 motivi per cui un bambino autistico merita un intervento ABA, partendo dalla consapevolezza della mamma di un bambino autistico.

aba

Motivo 10: I bambini con autismo meritano l’ABA perché ci sono più prove scientifiche che dimostrano il suo funzionamento rispetto a qualsiasi altro intervento o trattamento.

Questo motivo è spesso il più importante per gli analisti del comportamento ma non è sempre così anche per i genitori dei bambini con autismo, i quali per motivare la scelta dell’ABA preferiscono esempi concreti dell’efficacia dell’intervento comportamentale. L’autrice del saggio, infatti, racconta molte storie ed esperienze di vita quotidiana in cui l’ABA ha funzionato con suo figlio.

Motivo 9: I bambini con autismo meritano l’ABA perché sono umani.

Ci sono diversi punti di vista sull’autismo, alcuni ritengono che un autistico non sia in grado di apprendere e migliorare, altri secondo cui gli individui con autismo possiedono doni e capacità che vanno al di là di quelle possedute dagli individui non autistici.

Tutti questi, sostiene l’autrice, sono esempi di punti di vista che negano l’umanità dei bambini con autismo, un’umanità che in realtà condividono con tutti noi. Infatti lo spettro dell’autismo non è che un sottoinsieme dello spettro umano e ciò è stato dimostrato dagli analisti del comportamento evidenziando che negare l’umanità degli individui autistici equivale a negare la loro capacità di imparare.

Motivo 8: I bambini con autismo meritano l’ABA perché aiuterà i loro genitori ad essere i migliori genitori che possano esistere per loro.

L’autrice riassume l’esperienza di essere genitore di un bambino autistico con l’espressione “genitorialità estrema” in quanto tutto ciò che si sa su come fare i genitori di un bambino a sviluppo tipico, deve essere portato all’estremo. Infatti i genitori di bambini autistici devono lavorare di più per assicurarsi che i propri figli imparino tutto ciò che rientra nelle loro possibilità, raggiungano il loro potenziale e per tali ragioni quando ci si affida all’ABA per misurare i progressi e per ricevere un guida concreta nell’insegnamento, i genitori sanno che stanno facendo tutta la differenza possibile per esercitare al meglio la loro genitorialità.

genitori Motivo 7: I bambini con autismo meritano l’ABA perchè li aiuterà nel concreto, insegnando loro a dormire durante la notte e ad usare il bagno.

Il dormire e l’usare il bagno, rappresentano due abilità per cui risulta costantemente necessario il coinvolgimento dei genitori, oltre a quello dei terapisti, nell’insegnamento e nel monitoraggio. Fondamentale risulta anche un altro aspetto correlato all’analisi del comportamento, ossia la raccolta dei dati. La raccolta dei dati risulta fondamentale in quanto permette di monitorare l’andamento dell’abilità e di conseguenza l’efficacia dell’insegnamento. I dati rivelano i modelli comportamentali che guidano gli interventi ABA e mostrano cosa fare per far acquisire una determinata abilità ad un bambino autistico.

“La raccolta di dati non è scienza missilistica, non è un intervento
chirurgico al cervello e non è riservata solo ai professionisti. Tutti i genitori
vogliono vedere che i loro figli stanno imparando e la maggior parte può
semplicemente guardare le pagelle per verificarlo. Ma essere genitori di un
bambino con autismo è, come ho detto prima, come uno sport estremo, quindi
non possiamo aspettare le pagelle: dobbiamo misurarci.”

Motivo 6: Gli individui con autismo meritano l’ABA perché è la migliore difesa contro la tirannia delle basse aspettative.

Le basse aspettative nei confronti dei soggetti autistici derivano principalmente dalla scuola e dalla comunità, ma sono ancora più gravi quando si insediano nei genitori, i quali arrivano a credere che gli altri debbano accettare i comportamenti problematici o la mancanza di competenze del proprio figlio, qualunque esse siano. Accettare una persona non significa accettare l’idea che non possa imparare, in realtà accettare una persona vuol dire accettare che, per quanto sia disabile, possa imparare, e attraverso l’ABA può farlo bene.

Motivo 5: I bambini con autismo meritano l’ABA perché può insegnare loro le competenze necessarie per fare amicizia.

Per i bambini autistici che presentano buone capacità linguistiche, l’intervento comportamentale può essere utilizzato per insegnare e sostenere l’apprendimento delle abilità sociali necessarie per interagire con successo con i loro coetanei. Tali abilità però possono essere coltivate anche nei soggetti carenti dal punto di vista delle capacità linguistiche, a riguardo l’esempio dell’autrice è relativo a suo figlio Ben. Ben, infatti, non amava giocare a palla, ma pian piano ha imparato, questa abilità è diventata una sua preferenza ed è stata utilizzata come mezzo per poter inserirsi socialmente nel gioco con i pari.

Motivo 4: I bambini con autismo meritano l’ABA perché permette ai loro genitori e ai loro insegnanti di capitalizzare i loro punti di forza e le loro preferenze.

Con i bambini affetti da autismo gran parte dell’insegnamento efficace consiste nel capire come motivarli, a tal proposito genitori e insegnanti diventano attenti osservatori degli interessi e delle preferenze dei bambini autistici perché l’analisi comportamentale riconosce l’importanza fondamentale di cogliere tutte le opportunità di insegnamento. Tramite gli interessi e le motivazioni è possibile migliorare l’efficacia dell’insegnamento, usando rinforzi adeguati. Inoltre l’analisi comportamentale permette di capire e definire come un deficit possa rivelarsi tale in un caso e punto di forza in un altro. L’ABA permettere di rispondere a domande quali: “Come posso sfruttare questa preferenza? Come posso trarre vantaggio da questo comportamento?”

Motivo 3: I bambini con autismo meritano l’ABA perché può insegnare ai genitori a rispondere a domande al momento.

I bambini con autismo hanno davvero molto da imparare ed è fondamentale che i genitori diventino abbastanza fluenti nelle basi dell’intervento comportamentale per poter applicare i principi e le tecniche anche a casa. A tal proposito i genitori devono sapere come rispondere al momento, sia in termini di capacità di cogliere la motivazione e sia in termini di prevenzione degli errori. Nel mondo dei bambini autistici, il tempo è uguale al potere e le persone che passano più tempo con loro hanno un’enorme influenza su di loro e, generalmente, le persone che passano più ore insieme ai bambini autistici sono proprio i loro genitori. Per tale ragione i genitori devono saper sfruttare al massimo ogni opportunità di apprendimento che si presenta.

autismoMotivo 2: I bambini con autismo meritano l’ABA perché un giorno i loro genitori moriranno.

A nessun genitore piace pensarlo, ma soprattutto i genitori di bambini autistici devono farlo. Devono farlo perchè devono fare in modo che i loro figli imparino le competenze necessarie per essere il più possibile indipendenti come adulti e si costruiscano una buona rete relazionale all’interno della comunità. Per questo motivo i genitori devono rendere i loro figli in grado di lavorare e di saper mantenere il loro posto di lavoro, in grado di impegnarsi in attività di volontariato per restituire favori alla comunità che li sostiene. Solo in questo modo i ragazzi autistici riusciranno ad essere collegati a più reti, oltre a quella dei servizi sociali su cui potrebbero dover fare affidamento. I genitori si impegnano quindi a rendere i loro figli autistici persone sostenute da una rete di relazioni premurose su cui poter fare affidamento in caso di necessità.

Motivo 1: I bambini con autismo meritano l’ABA perché può prepararli ad essere i loro migliori sostenitori.

Ogni bambino merita la possibilità di mostrare agli altri tutto ciò di cui è capace; ogni bambino merita di imparare tutto ciò che può imparare; ogni bambino con autismo merita un intervento comportamentale efficace e spetta ai genitori e alla comunità assicurarsi che i bambini con autismo ottengano ciò che meritano.